19. Luglio 2011
Rassegna stampa

Le fromager suisse à Cuba et autres documents

Le projet d'envoyer à Cuba un fromager suisse n’aboutira finalement pas, en raison de la méfiance qui règne au sein du monde agricole suisse à l’égard du régime cubain.

En partant de cette anecdote amusante, swissinfo.ch dresse le portrait des Documents Diplomatiques Suisses et publie une interview de Sacha Zala.

Cette occasion permet au Directeur des DDS de préciser les grandes lignes qui distinguent le travail des Documents Diplomatiques Suisses et de présenter les conditions dans lesquelles s'effectuent leurs recherches.

24. Giugno 2011
Manifestazione

150 anni di FRUS

Foreign Relations of the United States (FRUS)

Equivalente statunitense dei DDS, la collezione di documenti «Foreign Relations of the United States» (FRUS) festeggia nel 2011 i suoi 150 anni. Contrariamente ai DDS, i FRUS, la cui pubblicazione è curata dall'«Office of the Historian» del Dipartimento di Stato, sono un progetto di edizione legato allo Stato. L'opera è tuttavia regolamentata da una precisa disposizione di legge che ha lo scopo di assicurare attraverso i FRUS una «documentazione completa, accurata e affidabile» della politica estera degli Stati Uniti.

Da Lincoln a Nixon

14. Aprile 2011
Rassegna stampa

Denaro e diplomazia

Libro "Banquiers et diplomates suisses", Marc Perrenoud

L'ultimo lavoro di Marc Perrenoud, consigliere scientifico presso i DDS, tratta delle relazioni tra banchieri e diplomatici svizzeri durante la Seconda guerra mondiale e all'inizio della Guerra fredda. Lo sviluppo della piazza finanziaria svizzera all'inizio del ventesimo secolo ed il suo affermarsi durante la Seconda guerra mondiale costituiscono un elemento significativo delle relazioni estere e rivestono nel periodo in esame un ruolo importante nello sviluppo delle attività diplomatiche di Berna.

Un tema d'attualità

e-Dossier: 50 anni di cooperazione svizzera allo sviluppo

Con la decolonizzazione in Asia e in Africa negli anni cinquanta, anche per la Svizzera le relazioni con i nuovi Stati assunsero un’importanza vieppiù crescente. La creazione 50 anni fa, il 17 marzo 1961, del servizio del Delegato del Consiglio federale per la cooperazione tecnica – l’attuale Direzione dello sviluppo e della cooperazione – può essere considerata come la pietra miliare della cooperazione svizzera allo sviluppo. Da allora, essa rappresenta un elemento centrale della politica estera elvetica.

e-Dossier: 40 anni di voto alle donne: una questione di politica estera

L'assenza del diritto di voto alle donne ha rappresentato per la Svizzera anche un problema di politica estera: «attraverso i rapporti delle mie ambasciate, la lettura della stampa estera ed i miei colloqui con visitatori illustri, mi rendo conto a che punto l'assenza del diritto di voto alle donne nuoce all'immagine del nostro paese». Così si esprimeva Friedrich Traugott Wahlen, Ministro degli esteri della Confederazione dal 1961 al 1965.

Pagine

Abbonamento a Front page feed