Ritratto

Documenti Diplomatici Svizzeri (DDS)

DDS sono un progetto di edizione di documenti pertinenti sulla politica estera della Svizzera.

La collana dei Documenti Diplomatici Svizzeri ha uno scopo sia scientifico sia pratico: si tratta, per chi ne assume la responsabilità, di mettere a disposizione dei ricercatori e dei professionisti le fonti ufficiali utili per capire la storia della politica estera della Svizzera, Stato neutrale ma con profonde connessioni nel sistema politico internazionale.

Oggi un’équipe di ricercatori provenienti da varie università del paese lavora alla scelta, annotazione e pubblicazione di documenti pertinenti.

 

Edizione e banca dati

Una prima edizione di 15 volumi è già stata pubblicata dal 1979 al 1997 (relativa al periodo 1848–1945). La seconda serie copre il periodo 1945–1989 (vol.16-31) e si concluderà nel 2020.

La banca dati elettronica Dodis permette – in complemento alla pubblicazione dei volumi – di accedere per mezzo d’immagini elettroniche ad un gran numero di documenti. Essa contiene delle informazioni a proposito di organizzazioni e persone che compaiono nei documenti. Mettiamo pure a disposizione della documentazione ed una serie di "dossier tematici".

 

Centro di competenza per la storia della politica estera

Il gruppo di ricerca è divenuto un centro di competenza per la storia della politica estera svizzera. I collaboratori pubblicano studi su problemi specifici, organizzano colloqui e partecipano a varie conferenze.

Storia dei DDS

Per quanto riguarda l'accesso agli archivi, il gruppo di ricerca sottostà alle stesse regole del resto delle ricercatrici e dei ricercatori.