Gli svizzeri e gli ebrei in fuga

27.01.12
RSI LA 1
Telegiornale, 20:00 Uhr

Ci sono voluti decenni alla Svizzera per affrontare il suo passato di terra d'asilo negata agli ebrei in fuga dallo sterminio nazista. La politica del consiglio federale fu assai restrittiva e divenne più generosa solo verso la fine dalla guerra, quando già si delineava la scofitta delle forze dell'asse. In occasione della giornata della memoria, consultando gli archivi federali, si scoprono non solo i dettagli di quella politica, ma anche grandi slanci umani di gente comune.